Varici dell'utero: cause, sintomi e trattamento

Tuttavia, in realtà è legato non tanto con agli organi genitali femminili, quanto con i vasi sanguigni situati nella zona pelvica. Speciale gruppo a rischio sono tutti della paziente, l'età che consente di partorire, e anche la maggior parte delle donne in gravidanza.

varici dell'utero

Le cause di

Se proprio esame, il medico sospetta varici dell'utero – cause della malattia possono essere:

  • La violazione del rapporto tra ormoni nel corpo (molto elevato il livello di progesterone nel sangue, che provoca una riduzione del tono dell'utero e indebolisce tutti pelvici sanguigni).
  • Trasferite in precedenza l'aborto.
  • Fattori genetici (trasmissione propensione alla nascita e allo sviluppo della malattia in generico linea).
  • Interni di infiammazione, che non c'è la dovuta attenzione e cura.
  • Vari disturbi del ciclo mestruale.
  • Insufficienza cardiache valvole (spesso osservato nelle ovaie), provocando una pressione eccessiva passa sanguigna flusso in pelvici di vienna.
  • Forme croniche altre malattie legate agli organi genitali femminili.
  • L'utilizzo continuo del paziente contraccezione orale.
  • Una forte limitazione dei movimenti durante la gravidanza.

Eventuali sintomi specifici di vene varicose dell'utero notare difficile. Dopo tutto, essi sono per la maggior parte delle malattie legate agli organi genitali femminili. Il principale tra questi può essere considerato un sintomo dolore, doloranti carattere. L'area del dolore manifestazioni – ventre, con la possibile copertura lombare e lombosacrale zone.

Aumento del dolore può verificarsi in questi casi:

  • Al termine dell'atto sessuale.
  • A seguito di una prolungata carico sulla parte inferiore del tronco (a piedi) oppure se la sua immobilità prolungata (in posizione seduta).
  • Nel periodo della perdita di sangue mestruale.

Quanto è pericoloso

Se il tempo non iniziare una terapia individuale vene varicose delle vene dell'utero, è possibile lo sviluppo di complicanze. Essi rappresentano una grave minaccia per la salute della paziente. In particolare, portare ad una compromissione della fertilità. Oltre a questo, a complicazioni vene varicose dell'utero si riferiscono:

  • Abbondante sanguinamento.
  • Venosi interruzioni.
  • Completa l'impossibilità, in futuro, di avere figli propri.
  • Processi infiammatori nei genitali.

Oltre a questo, le vene varicose in utero può essere la base per lo sviluppo di tali malattie:

  • Trombosi (più probabile per le donne in gravidanza pazienti che soffrono di vene varicose).
  • Cronica chiusura addominale, sindrome di (dolore addominale).
  • Ipofunzione ovarica.
  • Disturbi mentali (inspiegabile sensazione di ansia, aumento del livello di irritabilità, disturbi del sonno, distrazione).

Metodi di diagnosi

Se c'è un sospetto di vene varicose dell'utero, il medico prima di tutto è necessario non solo per raccogliere la storia clinica della paziente, ma anche di effettuare un'attenta ispezione. Per quanto riguarda i più recenti metodi di diagnosi, possono essere condotti tali studi:

  • ECOGRAFIA con il sensore.
  • Radiografia.
  • La laparoscopia.
  • L'ecocolordoppler.
  • La tomografia computerizzata.

Durante l'esame ginecologico prestare attenzione al colore della mucosa vaginale e cervicale – di solito è vicino al blu ombra, c'è gonfiore e ispessimento, a volte evidenti «noduli».

I tipi di vene varicose dell'utero

Varicose in utero può avere un carattere diverso. Scosse sono come i vasi sanguigni più dell'utero, e quelli che passano attraverso la sua cervice, vulva o cavallo.

Malattie delle vene uterine possono essere classificati secondo l'eziologia di origine:

  • Primarie (per cause congenite).
  • Secondari (sono causati da problemi ginecologici, ad esempio, endometriosi).

Avanzate sanguigni miometrio, o varici sanguigni dell'utero è possibile definire per così caratteristico sintomi:

  • La sensazione di dolore (inerenti e gli altri «femminile» malattie).
  • Più abbondante del solito, evidenziare la natura sierosa.
  • Aumentate la quantità di sangue mestruale.
  • Spotting («macchie») assegnazione a metà del ciclo mestruale.

Varici del collo dell'utero ha tali caratteristiche:

  • Una significativa espansione delle vene che passano attraverso questa regione.
  • La combinazione con le vene varicose altri organi femminili che si trovano nelle vicinanze (ovaie, vagina, labbra, a volte – arti inferiori).

Il picco di sviluppo di questo tipo di malattia, è rappresentato gravidanza. Motivi diversi. I principali di essi continuano a rimanere un notevole squilibrio di ormoni nel corpo della paziente e l'aumento della pressione, che ha l'utero più grandi vasi sanguigni.

Il principale sintomo della malattia può essere considerato la sensazione di dolore nella metà inferiore della cavità addominale, con possibile che si irradia fino alla regione lombare e lombare.

Per quanto riguarda le vene varicose dell'utero durante la gravidanza, le principali cause sono:

  • Sovraccarico.
  • Predisposizione individuale del paziente.

La comparsa di questa malattia – è molto importante occasione per il taglio cesareo durante il parto.

Come viene scelto il corso di trattamento

gravidanza

Per determinare come curare le vene varicose dell'utero, bisogno di una terapia più esperti:

  • Phlebologist.
  • Il ginecologo.

  • Per più fasi precedenti della malattia saranno applicate conservatori tecniche. In questo caso, il trattamento di vene varicose dell'utero sarà composto da questi componenti:
  • La corretta distribuzione dei carichi di lavoro, l'organizzazione del posto di lavoro.
  • Lo sviluppo di uno speciale menu (con un contenuto di vitamine e oligoelementi).
  • Il rifiuto della paziente da cattive abitudini (fumo e l'assunzione di alcol causano un forte restringimento dei vasi sanguigni).
  • L'esecuzione di un complesso di TERAPIA.
  • Quotidiane, trattamenti di acqua (docce emozionali).
  • L'uso regolare di biancheria intima di compressione.

Se il paziente ha iniziato forte di vene varicose dell'utero – il trattamento sarà più radicale. Più spesso, l'intervento del chirurgo è inevitabile. Generalmente, il trattamento chirurgico prevede l'utilizzo di una di queste tecniche:

  • Resezione di vasi sanguigni situati nelle ovaie (controllo in corso con l'aiuto di un endoscopio).
  • La completa rimozione dell'utero.

Sono inoltre possibili alternative:

  • Il corso di trattamento laser.
  • Embolizzazione (legatura) interessata di vienna (per il controllo utilizzano l'angiografia).
  • L'indurimento.
  • Flebectomia perineo.

E altri, più delicate tecniche rispetto alla resezione radicale.